Login utente

Eventi

«Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

cstfr

Logo

Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale

Via Reno, 30 00198 Roma
tel: 0685305635
fax: 0685831274
Altre sedi:
·   Istituto RANDOM
Via Morgagni, 32 – Roma
Tel e fax 06/4402009
www.istitutorandom.it
 
·   IPR
Via Reno, 30 – Roma
Tel e fax 06/8419950
www.ipr-roma.org
i.p.r.roma@libero.it
 
·   IEFCoS
Via Lovanio, 11 – Roma
Tel 06/8550214 – 8555131
Fax 06/06/8551769
 
·   Istituto DEDALUS
Via Tuscolana, 55 – Roma
Tel 06.70305720 – 3478598232
 
·   CTR
Via Trinacria, 32/34 – Tremestrieri Etneo (CT)
Tel 095/221178
Fax 095/336399
ctr.terapia@tiscalinet.it
 
·   ISTITUTO EMMECI
Via Sant’Antonio da Padova, 12 – Torino
Tel e fax 011/5611290
coop.emmeci@libero.it
 
·   CSAPR
V.le Vittorio Veneto, 78 – Prato
Tel e fax 0574/597662
centrostudi@dada.it
                      
·   CHANGE
Via Imbraiani, 69 - Bari
Tel e fax 080/9904789
 
·   CSTFR
Via Baccio Pontelli, 15/a – Urbino
Tel e fax 0722/350437
www.centrostudiurbino.it
centrostudiurbino@libero.it
 
·   IPRA
P.zza Garibaldi, 35 – Pescara
Tel e fax 085/68644
www.ipra-mariagraziacancrini.com
 
. CENTRO STUDI RELAZIONALE MEDITERRANEO (C.S.R.M.)
     Via Mariano Stabile, 169
     90139 Palermo
     TEL. 091 6622026
 
 

Sito Web: http://www.cstfr.org
E-mail: cstfr@mclink.it

Data di riconoscimento: DM del 29/09/1994 G.U. del 20/10/1994

Responsabile: Prof. Luigi Cancrini

Responsabile contenuti web: Dott.ssa Stefania Renzi

Direzione didattica: E' affidata ad una Commissione Didattica che è composta dai soci didatti del Centro. Inoltre presso ogni sede viene formato un Comitato didattico di sede composto da un numero minimo di tre didatti

Direzione scientifica: E' affidata al Comitato di Coordinamento che predispone il piano delle attività di carattere formativo, scientifico e culturale avvalendosi di tre Commissioni: Comm. Didattica, Comm. Ricerca e Comm. per la documentazione e per i rapporti con l’esterno

Collegamenti nazionali: Nei primi anni '80 i didatti del Centro hanno promosso una iniziativa di raccordo con le altre Scuole di Terapia Familiare e Relazionale Italiane la cui esperienza e competenza era riconosciuta a livello nazionale ed internazionale. Tale iniziativa ha portato, nel 1985, alla fondazione della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale (S.I.P.P.R.) che è l'interlocutore fondamentale, da allora, delle analoghe associazioni professionali d'Europa e d'America.

Collegamenti internazionali:
Nel 1988 il Centro ha dato un contributo decisivo, ugualmente, alla fondazione di EFTA, la European Family Therapy Association, che associa e riconosce, legittimandole, le attività di formazione sul campo della Terapia Familiare in Europa.


Collegamenti con strutture pubbliche:
Ciascuna sede, al fine di permettere lo svolgimento del tirocinio ai suoi allievi, stipula delle convenzioni con varie strutture pubbliche o del privato sociale accreditate.




Tirocinio:
La durata minima del tirocinio è di 100 ore per anno. Nei casi in cui ciò sia possibile l’allievo verrà aiutato a frequentare per più di un anno la stessa struttura all’interno di un progetto, concordato fra didatti della scuola e responsabili della struttura, che tiene conto del suo percorso formativo.


Biblioteca (in sede): La Presidenza e tutte le sedi hanno una biblioteca a disposizione degli allievi.
Disponibilita' materiale didattico ed audiovisivo: Si
Informazioni Aggiuntive:
Modello di indirizzo:
La tradizione scientifica a cui più direttamente si ispira la tradizione di studi e di ricerca del Centro è quello sistematico-relazionale che ha come essenziali punti di riferimento concettuale, da un lato la "teoria generale dei sistemi" di L. Von Bertalanfyi e dall'altro l'indirizzo epistemologico di Gregory Bateson.
 
Programma del corso:
Il programma formativo alla psicoterapia familiare ad orientamento sistemico-relazionale svolto dal “Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale” ha durata almeno quadriennale per un monte ore complessivo di almeno 2000.
La articolazione teorica e pratica del programma nelle singole annualità è la seguente:

1° anno (500 ore)
A) Training specifico: 200-250 ore
- Consiste nell’acquisizione degli elementi di base dell’ottica sistemico-relazionale che consente una chiara lettura sistemica delle situazioni: nell’analisi della domanda di aiuto; nella corretta costituzione del setting terapeutico; nell’apprendimento (attraverso role-playing, simulate, discussione di nastri didattici) della conduzione di un primo incontro terapeutico.
- Comprende, inoltre, un approfondito lavoro autocentrato sull’allievo, attraverso la descrizione del genogramma, il racconto della storia familiare, l’analisi delle fasi più significative del ciclo vitale familiare e personale dell’allievo. Il gruppo partecipa alla ricostruzione delle singole storie con un gioco di rimando e di risonanze, con molta analogia con quanto avviene nelle situazioni gruppo-analitiche. Il gruppo è formato da un numero massimo di 10 allievi.
B) Programma teorico: 150 ore
Si articola in lezioni e seminari per un totale di 150 ore su almeno sette materie di insegnamento:
* psicologia generale
 teoria e metodologia della psicologia clinica*
* psicologia dello sviluppo
 psicopatologia generale e dell’età evolutiva*
 psicoterapia della famiglia*
 diagnostica clinica (prima* annualità)
 elementi di psicoterapia (prima annualità)*
Le lezioni, i seminari di questo e di quelli successivi, oltre che dai didatti del Centro, possono essere svolti da docenti universitari esterni o da esperti, italiani e stranieri, nelle varie discipline.
C) Tirocinio nei servizi: 100-150 ore
Si svolge in servizi sociosanitari pubblici o accreditati e permette all’allievo, guidato da un tutor, di acquisire conoscenze diagnostiche su una ampia gamma di situazioni psicopatologiche e , in particolare, di entrare a contatto con i problemi dell’urgenza psichiatrica, delle tossicodipendenze, dell’assistenza all’infanzia nelle famiglie e degli interventi sulla crisi. I servizi presso cui il tirocinio si svolge nel caso in cui l’allievo non lavori già in strutture pubbliche o convenzionate del settore, sono indicati nell’elenco allegato.

2° anno (500 ore)
A) Training specifico: 250-300 ore.
Consiste nella “supervisione diretta” dell’allievo che viene seguito e coadiuvato dal didatta attraverso uno specchio unidirezionale. Tale tecnica di supervisione permette all’allievo un apprendimento guidato, seduta per seduta, della conduzione del processo terapeutico e dell’elaborazione di strategie; consentendo inoltre al didatta una ulteriore conoscenza dell’allievo, di cui possono essere discusse e analizzate nel post-seduta, e nella rilettura in gruppo della registrazione, reazioni emozionali e dinamiche controtrasferali. La videoregistrazione (autorizzata) di ogni seduta permette un’analisi approfondita da parte del gruppo di allievi delle caratteristiche del sistema familiare, delle valenze della relazione terapeutica degli sviluppi del processo terapeutico nel suo articolarsi del temo. Il gruppo è formato da un numero massimo di 8 allievi.
B) Programma teorico: 100 ore
Si articola in lezioni e seminari per un totale di 100 ore su almeno cinque materie di insegnamento
 diagnostica clinica (seconda annualità)*
 elementi di* psicoterapia (seconda annualità)
 psicoterapia relazionale sistemica*
* psicoterapia psicoanalitica
 psicoterapia cognitivo-comportamentale*
C) Tirocinio nei servizi : 100-150 ore
Si svolge nei servizi pubblici o convenzionati con le caratteristiche e le finalità dell’anno precedente. I servizi presso cui il tirocinio si svolge nel caso in cui l’allievo non lavori già presso strutture pubbliche o convenzionate nel settore, sono indicati nell’elenco allegato.

3° anno (500 ore)
A) Training specifico: 250-300 ore
Consiste in una seconda annualità di supervisioni dirette degli allievi sulla loro conduzione terapeutica dietro lo specchio secondo modalità già descritte per l’anno precedente. Una cura particolare viene posta nel processo di autonomizzazione del singolo allievo che definisce in questa fase gli aspetti rilevanti del suo stile terapeutico e viene aiutato a rileggere con particolare attenzione le implicazioni personali messe in moto dalla evoluzione del processo terapeutico. Ogni allievo, tra il secondo e il terzo anno deve seguire almeno due terapie complete in supervisione diretta: Il gruppo è formato da un numero massimo di 8 allievi.
B) Programma teorico: 100 ore
Si articola in lezioni e seminari per un totale di 100 ore su almeno cinque materie:
 psicoterapia* delle tossicodipendenze.
 psicoterapia dei disturbi psicotici*
* psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza
 psicodinamica della coppia e* tecniche di intervento
 psicoterapia dei disturbi* psicosomatici
C) Tirocinio nei servizi: 100-150 ore
Si svolge nei sevizi pubblici o convenzionati con le caratteristiche e le finalità degli anni precedenti: I servizi presso cui si svolge il tirocinio nel caso in cui l’allievo non lavori presso strutture pubbliche o convenzionate nel settore sono indicati nell’elenco allegato.

4° anno (500 ore)
Training specifico. 250-300 ore
Consiste nel completamento, ove necessario, dell’attività terapeutica in supervisione diretta; e di inizio della “supervisione indiretta” di casi clinici che l’allievo comincia a seguire autonomamente e che presenta al didatta, regolarmente nel corso del processo terapeutico, attraverso il riferito e l’ausilio di video- o audio-registrazioni. In tale fase formativa viene data specifica importanza alla costruzione di contesti terapeutici, alla elaborazione di strategie terapeutiche e alla articolazione longitudinale del processo terapeutico. Ogni allievo deve presentare almeno tre casi clinici diversi alla supervisione indiretta del didatta. Il gruppo è formato da un numero massimo di 8 allievi. Nei casi in cui i didatti ritengono che il candidato che non lavora in strutture pubbliche o convenzionate non sia ancora in grado di passare alla supervisione indiretta, tuttavia, egli può essere aggregato in soprannumero ad un gruppo di quarto anno.
B) Programma teorico: 100 ore
Lezioni e seminari per un totale di 100 ore su almeno quattro materie di insegnamento:
 tecniche di terapia famigliare*
 famiglie* multiproblematiche, maltrattamenti ed abusi
 teoria e tecniche di analisi* istituzionale
 tecniche di intervento psicologico sulle istituzioni*
C) Tirocinio nei servizi:100 ore
Si svolge nei sevizi pubblici o convenzionati con le caratteristiche e le finalità degli anni precedenti: I servizi presso cui si svolge il tirocinio nel caso in cui l’allievo non lavori presso strutture pubbliche o convenzionate nel settore sono indicati nell’elenco allegato.

Completamento della formazione clinica (100-200 ore)
Se il Comitato Didattico di Sede lo ritiene necessario, le attività previste per il quarto anno sono prolungabili in tutto o in parte per un quinto anno di frequenza dedicato in particolare alla supervisione indiretta.
 
Autori di Riferimento:
Relativamente alla psicopatologia individuale il riferimento più comune è quello legato alla tradizione freudiana e alle teorie dell'attaccamento di Bowlby e Stern.
I riferimenti più importanti che ispirano la teoria e la pratica del lavoro terapeutico con la famiglia sono rappresentati dalla Pragmatica della Comunicazione umana del gruppo di Palo Alto, dalla terapia strategica di J. Haley, dalla terapia familiare strutturale di S. Minuchin e dai terapeuti più strategici come Mara Selvini e Caillè.
Questo tipo di sintesi è stato proposto in molti testi pubblicati da didatti del Centro come L.Cancrini, L.Onnis, M.Malagoli Togliatti, M.G.Cancrini, M.Coletti e molti altri.
 
Durata del Training:2000 ore complessive teorico-pratiche
 
Frequenza ed Esami:
I corsi di specializzazione in psicoterapia Familiare e Relazionale organizzati dal Centro studi sono articolati in almeno quattro anni. Al termine di ognuno di questi anni si prevede una valutazione finale del candidato per l’accesso all’anno successivo.
Il primo anno è dedicato ad una formazione di base del candidato.
La formazione pratica si svolge in gruppi di non più di dieci allievi e si basa sulla ricostruzione del genogramma, sulle sculture della famiglia, sulla simulazione di situazioni cliniche e su un lavoro autocentrato destinato a far crescere la conoscenza di sé da parte dell’allievo.
Nella seconda parte dell’anno è prevista l’attivazione del tirocinio.
Il secondo e terzo anno sono dedicati alla formazione terapeutica in supervisione diretta.
Il quarto anno è dedicato alla formazione terapeutica in supervisione diretta ed indiretta. Le attività previste in questa ultima fase sono prolungabili, in tutto o in parte, se il Comitato Didattico di Sede lo ritiene necessario, per un quinto anno di frequenza.
Ognuno degli anni di corso è organizzato su un totale di 500 ore suddivise, come da programma, fra attività di formazione teorica, di formazione pratica e di tirocinio.
Al termine della formazione è previsto un esame finale superato il quale viene rilasciato un diploma di specializzazione in psicoterapia famigliare e sistemico relazionale ai sensi della legge 56/89 e dei successivi decreti di attuazione.
 
Assenze:10%
Obbligo di Partecipazione a Seminari Aggiuntivi: Si
 
Requisiti per l'Ammissione:Laurea in Medicina e Chirurgia o in Psicologia e iscrizione al relativo albo
 
Criteri di Selezione:
L’ammissione degli allievi ai corsi di training è basata oltre che sulla verifica dei requisiti richiesti per legge, sulla valutazione diretta dell’allievo attraverso colloqui di selezione organizzati a cura dei didatti delle sedi e viene confermata, sulla base del parere espresso del Comitato Didattico di sede al termine del primo anno di attività.
 
Numero di Allievi per Corso: 20 per ogni sede e per ogni anno
 
Modalità di Iscrizione:Per iscriversi si possono contattare direttamente le sedi.
 
Costi:
L’iscrizione prevede, oltre ad una quota una tantum di 60,00 euro, una quota annuale che è attualmente di 150,00 euro ed è comprensiva dell’abbonamento alla rivista “Ecologia della Mente”. Il pagamento del training invece riguarda direttamente la struttura dove esso si svolge.
Modalità di Pagamento:
La quota una tantum e la quota annuale si pagano alla segreteria del Centro Studi mentre il training si paga mensilmente alla sede di appartenenza.
 
Psicoterapia Personale Individuale o di Gruppo:Non è prevista.
 
Supervisione Clinica:
Gran parte delle ore di formazione sono dedicate alla supervisione clinica:nel 2° e 3° anno in forma diretta attraverso lo specchio, nel 4° e 5° anno in forma indiretta tramite il racconto.
 
Esistenza di Corsi di Specializzazione Biennali o di Aggiornamento:
Presso le sedi vengono organizzati corsi di specializzazione in mediazione familiare corsi di aggiornamento su vari temi.
 

News e Documenti di: Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale